in

Calciomercato Milan, Calhanoglu via a gennaio: futuro in Spagna per il turco

Hakan Calhanoglu, trequartista turco del Milan @imagephotoagency
Hakan Calhanoglu, trequartista turco del Milan @imagephotoagency

La vicenda rinnovo tra il Milan ed Hakan Calhanoglu potrebbe trovare una soluzione alla riapertura del calciomercato a gennaio. Il turco, infatti, in scadenza di contratto, avrebbe richiesto alla dirigenza rossonera un nuovo contratto da 7 milioni di euro a stagione. Da Casa Milan, invece, l’offerta sarebbe ferma a 3,5 milioni più bonus. Sulle tracce del numero 10 ci sarebbero Inter e Juventus, ma Paolo Maldini starebbe provando a giocare d’anticipo cedendo Calhanoglu già a gennaio.

Il Direttore Tecnico rossonero, infatti, sarebbe in trattativa per cedere l’ex Bayer Leverkusen in Spagna. Il turco, come riferito da todofichajes.net, sarebbe finito nel mirino dell’Atletico Madrid, che attenderebbe però di conoscere la richiesta economica del Milan: nel caso questa si dovesse rivelare fuori mercato, anche i colchoneros, con le due italiane ed il Manchester United, aspetteranno giugno per prendere Calhanoglu a parametro zero.

Jens Petter Hauge, attaccante norvegese del Milan @imagephotoagency
Jens Petter Hauge, attaccante norvegese del Milan @imagephotoagency

Calciomercato Milan, piace Boga del Sassuolo: Maldini propone uno scambio

Milan che, nella prossima sessione invernale di calciomercato, potrebbe fare un tentativo anche per l’esterno d’attacco del Sassuolo Jeremie Boga. Il calciatore, cercato anche dal Napoli, è tornato recentemente dopo essere stato colpito dal Covid 19. La dirigenza neroverde lo valuterebbe non meno di 40 milioni di euro. Da Via Aldo Rossi, però, sarebbero disposti a sacrificare il giovane norvegese Jens Petter Hauge, arrivato in estate dal Bodo Glimt, che sta trovando però poco spazio nella formazione di Stefano Pioli. Da definire poi il conguaglio economico da aggiungere al club emiliano. Milan che, sempre per gennaio, sarebbe molto vicino a chiudere il colpo per la difesa >>>CONTINUA A LEGGERE

What do you think?

Ivan Gazidis, Amministratore Delegato del Milan

Milan, Gazidis: “Siamo il club con più possibilità di crescita”

Antonio Nocerino e Zlatan Ibrahimovic con la maglia del Milan

Milan, Nocerino: “La presenza di Ibrahimovic è fondamentale”