in

Calciomercato Milan, Ibra: “Non sono qui come mascotte”

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan

Esattamente 10 anni fa, Ibrahimovic vestiva per la prima volta i colori del Milan, atterrando a Milano e firmando per il diavolo dopo l’annata buia di Barcellona. Ieri 29/08/2020, Ibra, atterra per la terza volta a Milano, esattamente 10 anni dopo la prima volta. Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano, cantava Antonello Venditti, questa è un po’ la storia di Ibra e del Milan, da sempre innamorati e destinati a tornare sempre insieme. Nell’ultima stagione, Zlatan è stato la chiave della ripresa dei rossoneri, una sua mancata conferma sarebbe stata un colpo troppo duro da digerire non solo per Pioli, ma soprattutto per tutta la tifoseria del Milan.

Manca davvero poco alla prima gara ufficiale, il preliminare di Europa League, e la presenza di Zlatan è fondamentale.

Zlatan Ibrahimovic, capitano della Nazionale Svedese
Zlatan Ibrahimovic, capitano della Nazionale Svedese

 

Calciomercato Milan, Ibra: “Il Milan deve tornare dove gli compete”

Ieri sera Zlatan Ibrahimovic è atterrato a Milano, e ha subito rilasciato le prime dichiarazioni alla pagina Facebook del Milan, ecco le sue prime parole: “Volevo tornare dove mi sento a casa. Adesso iniziamo a lavorare e a portare più risultati” Sulle aspettative Ibra si è espresso così:”Serve continuare, serve lavorare. Poi come ho sempre detto: non sono qui per essere una mascotte, ma per portare risultati, per far tornare il Milan dove deve essere. Abbiamo fatto sei mesi alla grande ma non abbiamo vinto niente, ora c’è la possibilità di iniziare, lavorando duramente, facendo sacrifici per arrivare agli obiettivi.

Gli è poi stato chiesto come sta: “Sto bene, in forma“. Ibra ha poi voluto chiudere con un messaggio per i tifosi: “Spero di vedere i tifosi presto allo stadio. La squadra ha bisogno dei tifosi, facciamo saltare i tifosi del Milan. Forza Milan, sempre“. Maldini intanto tratta tre nuovi giocatori>>>CONTINUA A LEGGERE

What do you think?

Maurizio Ganz, allenatore del Milan Women

Milan Women, manita contro San Marino: Giacinti a secco

Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan

Calciomercato Milan, Maldini anticipato: sfuma un obiettivo