in

Calciomercato Milan, Jovic dice sì: la reazione di Maldini

Jovic, attaccante Real Madrid
Jovic, attaccante Real Madrid

Ad inizio mercato, il Milan, aveva sondato Luka Jovic come possibile vice Ibrahimovic, e il serbo del Real Madrid, aveva accettato la possibilità di vestire rossonero, in caso di Europa League. La società rossonera, Maldini in primis ha poi cambiato idea, preferendo non affiancare un profilo ingombrante come Jovic a Ibra. Jovic infatti a differenza del giovane Colombo non potrebbe partire sempre dalla panchina. Nei giorni scorsi Jovic è stato vicino alla Roma, che ha poi optato per Borja Mayoral, attaccante sempre del Real, l’anno scorso al Levante. La gara col Rio Ave, sofferta fino alla fine poteva far cambiare idea al Milan sul vice-Ibra, la partenza di Mayoral, ha però tolto ogni possibilità di uscita di Jovic.

Paolo Maldini, dirigente del Milan
Paolo Maldini, dirigente del Milan

Calciomercato Milan, partito Mayoral, Zidane blocca Jovic

Non solo un Milan poco convinto ad affiancare una punta di talento ad Ibrahimovic, anche Zidane adesso complica le possibilità di approdo di Jovic a Milano. Il Real Madrid ha infatti ceduto in prestito Borja Mayoral alla Roma, Jovic quindi è ora il vice Benzema. Zidane ha infatti deciso di confermare il serbo come riserva del bomber francese, e difficilmente cambierà idea, per cedere Jovic, infatti, il Real dovrebbe prima trovare una alternativa di livello a Karim e da qui a fine mercato c’è davvero poco tempo. A meno di sorprese, quindi, fino a Gennaio, l’unico vice Ibra resterà Colombo. I rossoneri in queste ore proveranno solo a fare un difensore. Intanto Pioli ha telefonato ad un suo pupillo: ecco la sua risposta >>>CONTINUA A LEGGERE 

What do you think?

Paolo Maldini, dirigente del Milan

Calciomercato Milan, per il difensore si guarda in casa Schalke 04

Federico Giunti, allenatore del Milan Primavera

Milan Primavera, oggi sfida alla Juventus