in

Calciomercato Milan, la dirigenza pensa anche alla Primavera

La dirigenza del Milan
La dirigenza del Milan

Nella scorsa stagione il Milan primavera è ritornato in Serie A, la formazione di Federico Giunti ha vinto la Primavera 2. Il campionato del Milan è stato un percorso netto, 17 vittorie e 2 pareggi fino alla pausa forzata, la formazione rossonera è stata un vera schiacciasassi. Quest’anno il primo obiettivo è il mantenimento della categoria, ma i playoff sono il sogno. Nell’ultima annata, i rossoneri non hanno sfigurato manco in Coppa Italia, dove si sono dovuti arrendere al Franchi contro la Fiorentina, 3-1 contro i viola, poi vincitori del trofeo. Il Milan giocò comunque una gara gagliarda, dimostrando di star lavorando bene per il futuro. I rossoneri hanno perso Merletti, passato al Renate e Brescianini in prestito alla Virtus Entella, ma ora stanno trattando nuovi profili.

Federico Giunti, allenatore del Milan Primavera
Federico Giunti, allenatore del Milan Primavera

Calciomercato Milan, nuovo nome dall’Argentina

Secondo quanto rivelato ieri da Gianluca Di Marzio, durante la trasmissione “Calciomercato l’Originale“, il Milan starebbe trattando un altro giovane profilo per la primavera. I rossoneri dopo Kalulu e Roback, avrebbero messo gli occhi su Caicedo Corozo, talento Ecuadoregno dell‘Indipendiente. Caicedo è un classe 2001′, che in primavera sarebbe un fuori-quota. Il Milan potrebbe quindi pensare, proprio come con Kalulu e Roback, di aggregarlo ai più giovani per il campionato, ma di farlo allenare in prima squadra. Il Milan intanto valuta un’alternativa a Bakayoko >>>CONTINUA A LEGGERE

What do you think?

Brahim Diaz, giocatore del Real Madrid

Calciomercato Milan, Brahim Diaz è arrivato: presto tampone

Paolo Maldini, dirigente del Milan

Calciomercato Milan, Maldini pesca dalla Francia per la difesa