in

Calciomercato Milan, Raiola furioso: addio vicino per Donnarumma

Mino Raiola, procuratore di Donnarumma e Ibrahimovic
Mino Raiola, procuratore di Donnarumma e Ibrahimovic

Dopo il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic, i destini dell’agente Mino Raiola e del Milan potrebbero tornare ad intrecciarsi in chiusura di questa sessione estiva di calciomercato per Gigio Donnarumma. Il ventunenne portiere rossonero e della Nazionale italiana, infatti, ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno 2021. L’estremo difensore del club di Via Aldo Rossi, al momento, guadagna 6 milioni di euro in rossonero, motivo per cui le trattative potrebbero essere difficili. L’agente del calciatore, infatti, avrebbe chiesto un considerevole aumento, portando a 10 milioni di euro a stagione l’ingaggio di Donnarumma al Milan. Dal canto suo, la risposta di Maldini e Massara avrebbe provocato l’ira di Raiola.

Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan
Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan

Calciomercato Milan, i rossoneri non vorrebbero toccare l’ingaggio di Donnarumma per rinnovare

Secondo quanto riferito da Repubblica, infatti, il club rossonero avrebbe avanzato una proposta di rinnovo che avrebbe completamente spiazzato l’entourage di Donnarumma. Il club di Via Aldo Rossi avrebbe proposto al classe 1999, impegnato con la Nazionale di Mancini questa sera contro l’Olanda in Nations League, il prolungamento del contratto mantenendo però lo stesso ingaggio attualmente percepito dal giovane portiere.

Sarebbe questo il motivo della rabbia di Raiola. Da qui, inoltre, sarebbe partita la richiesta del procuratore al club rossonero, chiedendo il rinnovo di Donnarumma ad una cifra attualmente fuori portata per il club rossonero. Sarà dunque da vedere come il fondo Elliott reagirà alle richieste del procuratore olandese. ED ECCO ALLORA SPUNTARE UNA NUOVA DESTINAZIONE SE DONNARUMMA NON RINNOVASSE CON IL MILAN >>>CONTINUA A LEGGERE

What do you think?

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan

Milan, Ibrahimovic lavora già da dirigente

Ismael Bennacer

Calciomercato Milan, il Psg non molla Bennacer: la risposta dell’algerino