in

Calciomercato Milan, Romagnoli piace in Spagna

Romagnoli e Higuain, giocatori di Milan e Juventus
Romagnoli e Higuain, giocatori di Milan e Juventus

Le belle prestazioni dell’ex Roma Alessio Romagnoli non stanno passando inosservate, creando interesse sul difensore del Milan per le prossime sessioni di calciomercato. Romagnoli negli ultimi anni si sta confermando come uno dei difensori centrali più continui nel rendimento in Serie A. Si è guadagnato la fascia di capitano, la titolarità inamovibile dal centro della difesa e ha assunto come inevitabile che sia la figura di leader. Nello spogliatoio infatti è un punto di riferimento per tutti, dai più vecchi come Ibrahimovic compreso ai più giovani. Sfortunatamente la sua situazione contrattuale non infonde fiducia. Non è urgente come Calhanoglu e Donnarumma, ma va comunque valutata in tempi brevi. TodoFichajes scrive di Real Madrid e Barcellona come pretendenti al classe 95′, forse sparando un pò alto. O forse no.

Alessio Romagnoli, difensore e capitano del Milan
Alessio Romagnoli, difensore e capitano del Milan

Calciomercato Milan, a chi potrebbe servire Romagnoli?

Nel Real Madrid c’è un grosso punto interrogativo sulla testa di Sergio Ramos. Già nella sessione di mercato estiva del 2019 sembrava definito l’addio alle merengues, in luogo della Cina ma alla fine El Gran Capitan è rimasto. Ramos non è solo il capitano, leader tecnico e carismatico del Real Madrid, è molto di più. E’ un’istituzione, è un simbolo che resterà negli anni quindi vederlo vestire un’altra camiseta appare difficile anche se sono note alcune incomprensioni con Florentino Perez. Ecco che se dovesse consumarsi lo strappo Romagnoli diventerebbe uno dei papabili per sostituirlo. Il livello non sarà uguale, ma non è scontato che le doti di leadership mostrate a Milano gli possano tornare utili.

Il Barcellona invece vive un momento di grande confusione, dopo un’estate molto tormentata tra l’addio di Suarez e le uscite pubbliche di Messi si è rischiato la rivolta. Ma in casa culé da anni c’è bisogno di un cambio di giocatori. Un repulisti generale avviato quest’anno che tardava ad arrivare. In mezzo alla difesa Pique ha un anno in più e Lenglet diventa sempre più la colonna alla quale aggrapparsi. In un’ottica di svecchiamento della rosa e risparmio sul monte ingaggi, ecco che il numero 13 rossonero potrebbe essere il giocatore adatto per età e caratteristiche tecniche in grado di ristabilire la sicurezza difensiva ormai persa.

What do you think?

Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan

Milan, tegola COVID: ci sono 5 positivi

Ante Rebic, attaccante Milan

Milan, Rebic sulla via del ritorno: presto nuovi esami