in

Calciomercato Milan, si punta un futuro svincolato in Premier

Calciomercato Milan, Maldini ci prova per Depay
Calciomercato Milan, Maldini ci prova per Depay

E’ Football London a rilanciare la notizia secondo la quale il Diavolo avrebbe intenzione di tesserare Mustafi nella prossima sessione estiva di calciomercato. Il difensore tedesco di origine albanese, ha un contratto che scade il prossimo 30 Giugno ma al momento non sembrerebbe esserci in programma un incontro tra le parti per un eventuale rinnovo. Classe 92, Mustafi rappresenterebbe quel profilo di spessore tecnico, carismatico e di esperienza internazionale tanto ricercato da affiancare Romagnoli e finalmente blindare una difesa ancora imperfetta. Attualmente percepisce uno stipendio che si aggira intorno a 4,6 milioni di sterline, ovvero poco più di 5 milioni di euro annuali. Ovviamente se l’affare dovesse andare importo sarà vitale riuscire a ridurre quanto più possibile lo stipendio, magari spalmandolo su più stagioni in modo da poter ammortizzare meglio il costo globale.

Shkodran Mustafi, difensore dell'Arsenal nel mirino del Milan
Shkodran Mustafi, difensore dell’Arsenal nel mirino del Milan

Calciomercato Milan, Mustafi sarebbe un ottimo innesto per la difesa

Se poi effettivamente Mustafi dovesse accettare un’offerta contrattuale da parte del Milan allora resterebbero davvero pochi i punti deboli per questa rosa. Sulla fascia destra molto dipenderà da Dalot, arrivato in prestito dal Manchester United ma ancora non entrato del tutto nei meccanismi dei rossoneri. Il portoghese avrebbe però senz’altro il potenziale per essere il titolare sulla fascia destra.

Con Mustafi in mezzo l’undici di partenza sarebbe di grande livello, forse si potrebbe trovare un titolare migliore di Saelemakers o Castillejo sulla fascia destra d’attacco ma anche restando così la squadra sarebbe in grado di lottare per la Champions League. Ovvio che per arrivare al tedesco lo scoglio più grande è la progettualità che troppo spesso nelle ultime stagioni è mancata alla dirigenza del Milan. Sarà fondamentale tornare stabilmente nella competizione europea che più conta, per poter sfruttare la visibilità internazionale in fase di contrattazione con i calciatori.

What do you think?

Stefano Pioli, allenatore del Milan @imagephotoagency

Milan, probabile formazione contro lo Sparta Praga

Stefano Pioli, allenatore del Milan, contagiato da Covid19

Milan, 25 partite consecutive di Serie A in rete: non accadeva dal 1973