in

Calciomercato Milan, Tonali lo pagano due cessioni

Sandro Tonali, centrocampista del Brescia
Sandro Tonali, centrocampista del Brescia

Che il Milan non avesse chissà quanti soldi da investire sul mercato era chiaro già da un paio di settimane. Il ritorno alla formula “prima vendo, poi compro” è palese, ma forse ha funzionato davvero – o almeno in parte -. Ci sono dei giocatori che, per necessità o vedute differenti dal club rossonero, ha preso una strada diversa. Suso, ad esempio, che per qualche anno è stato considerato l’uomo della svolta, della giocata vincente, si è separato dal Milan per andare a Siviglia, dove ha vinto l’Europa League contro l’Inter, un avversario conosciuto. La separazione ha portato nelle casse del club rossonero 24 milioni di euro.

A questi soldi si aggiungono i 3 milioni ricavati dalla cessione di Ricardo Rodriguez al Torino. Lo svizzero non ha dimostrato di poter fare bene a Milano, così è volato a Torino alla corte di Giampaolo. Sono 27 milioni di euro quelli che il Milan può reinvestire sul mercato.

Ricardo Rodriguez, difensore del Torino
Ricardo Rodriguez, difensore del Torino

Calciomercato Milan, un tesoretto da investire

Il Milan, in realtà, in parte l’ha già fatto. Sette milioni di euro sono serviti al club rossonero per riscattare Kjaer e Saelemaekers, giocatori che godono della fiducia di mister Pioli. Altri 10 milioni, invece, potrebbero essere la prima quota da versare al Brescia per il prestito con diritto di riscatto di Sandro Tonali. Ciò che resta, andrebbe gestito per portare a Milano sia Bakayoko, centrocampista del Chelsea, che Brahim Diaz, centrocampista e ala del Real Madrid. Insomma, se si dovessero concretizzare tutti questi colpi, ma anche solo una parte, i tifosi dovrebbero dire grazie ai suoi due ex giocatori.

E a Maldini, ricordiamolo, perché l’ex leggenda del Milan e della nazionale italiana sta facendo mercato con un budget ben lontano da quello del Milan degli anni d’oro. Intanto il Milan è scatenato sul mercato: tre colpi in arrivo>>>CONTINUA A LEGGERE

What do you think?

Il Milan vince la supercoppa UEFA

Milan, accadde oggi: nel 2003 la quarta supercoppa europea

Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, rispettivamente presidente e amministratore delegato del Monza

Milan, Galliani: “Tra un anno voglio il derby in Serie A”