in

Calciomercato Milan, ultimatum Calhanoglu: il turco nel mirino di dirigenza e tifosi

Hakan Calhanoglu, trequartista turco del Milan @imagephotoagency
Hakan Calhanoglu, trequartista turco del Milan @imagephotoagency

Il Milan ha dato un ultimatum ha Calhanoglu, è questo quello che fa intendere oggi Tuttosport, la dirigenza rossonera è infuriata con il giocatore, che non intende smuoversi dalla richiesta di 7 milioni di euro per il rinnovo. “In fin dei conti il Milan per questi tre anni gli ha pagato un ingaggio immeritato, visto che il suo rendimento era pessimo“, scrive così il quotidiano torinese.

In una situazione normale, Calhanoglu avrebbe rischiato di prendere tanti fischi, allo stadio. La società rossonera ha sempre difeso Calhanoglu, ma ora si trova ad un bivio, in caso di mancato rinnovo, dovrà decidere se cederlo a gennaio per monetizzare o se tenerlo fino a giugno, perdendolo però a zero.

Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan
Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan

Calciomercato Milan, tante società su Calha, ma solo a scadenza

Diverse società si sono interessate al numero 10 del Milan, ma nessuna è al momento disposta a pagare il cartellino a gennaio. Sono infatti state accostate diverse squadre, Juventus, Inter, Napoli, United, Barcellona, Atletico Madrid, per tutte però si è parlato della possibilità di prendere il calciatore a zero, a fine stagione e non di acquistarlo dai rossoneri a gennaio. Il futuro immediato del turco, sembra quindi ancora a Milano, con un rinnovo sempre più difficile, e uno svincolo più probabile. Intanto Maldini sembra aver anticipato il Barcellona per l’acquisto di un forte attaccante >>>CONTINUA A LEGGERE

What do you think?

Stefano Pioli e Giacomo Murelli, allenatore e vice allenatore del Milan, positivi al Covid19

Covid19, oltre 32mila casi e 731 decessi oggi in Italia

Andrea Conti, terzino Milan

Calciomercato Milan, le ultime: Kalulu e Conti in uscita