Connect with us

Calciomercato Milan

Dalla Germania, il Milan su Thuram del Borussia Mönchengladbach

Pubblicato

il

Marcus Thuram, figlio d'arte e obiettivo del Milan

Il padre Lilian alla Juventus, il figlio Marcus Thuram con futuro che potrebbe essere sempre in Italia, questa volta al Milan. Voci che rimbalzano dalla Germania, dove secondo la BILD, Paolo Maldini avrebbe messo seriamente gli occhi sul giovane del Borussia  Mönchengladbach che in questa stagione sta facendo benissimo. L’esterno offensivo sarebbe perfetto per il 4-2-3-1 di Stefano Pioli e corrisponderebbe all’identikit perfetto voluto anche da Elliott. Giovane, forte e con grandissimo potenziale. Secondo il quotidiano tedesco il Milan avrebbe già allacciato i contatti con la squadra tedesca, cercando di avere un vantaggio sulla concorrenza che sarà sicuramente folta.

Brenner, attaccante brasiliano nel mirino del Milan

Brenner, attaccante brasiliano nel mirino del Milan

Milan, l’alternativa in attacco potrebbe arrivare dal Brasile

Con Ibrahimovic che ha ammesso di non poter giocare al massimo tutte le partite e di avere quindi bisogno di riposo, per il Milan si è aperta la caccia la vice Zlatan ce possa essere valido e di buonissima tecnica. Tanti i nomi sondati: uno di questo risale al campionato brasiliano, al San Paolo, club in cui milita Bremer, attaccante che sta sfoggiando colpi di classe in Sud America. Maldini, secondo Calciomercato.it, avrebbe messo gli occhi sul giovane brasiliano, su cui ci sarebbe una folta concorrenza da battere: in Italia la Juventus e la Lazio, mentre all’estero Ajax e PSG. Il costo del cartellino, però, ammonterebbe a circa 50 milioni di euro.

 

Calciomercato Milan

Milan, piace un ex Inter per il centrocampo: possibile lo scambio con Kessiè

Milan: contrato in scadenza il prossimo anno, intesa lontana per il rinnovo di Franck Kessiè. Sull’ivoriano ci sarebbe l’Atletico Madrid, pronto ad offrire l’ex Inter Kondogbia e 20 milioni di euro

Pubblicato

il

Milan Stella Rossa

I rossoneri, viste le difficoltà per il rinnovo dell’ivoriano, pensano a Kondogbia

Non solo Donnarumma e Calhanoglu: in casa Milan, la questione rinnovi, seppur in vista del prossimo anno, è spinosa anche per Franck Kessiè. L’ivoriano ha infatti l’accordo in scadenza con il club rossonero nel 2022 a poco meno di 3 milioni a stagione. Maldini e Massara, nei mesi scorsi, avevano proposto 3,5 milioni, a fronte di una richiesta da parte dell’entourage dell’ex Atalanta e Cesena di 5 milioni, la stessa di Calhanoglu. Le parti, dunque, al momento sarebbero molto distanti, ma il Milan vorrebbe blindare il suo miglior giocatore, protagonista con 11 gol e 5 assist in tutte le competizioni stagionali, al più presto possibile.

Dall’altro canto, però, inizia a farsi strada anche l’idea di poterlo perdere a parametro zero. Così il club di Via Aldo Rossi, in caso di offerta intorno ai 50 milioni di euro, potrebbe decidere per la cessione di Kessiè. L’altra strada, invece, in caso di mancato rinnovo, potrebbe essere uno scambio. Sulle tracce del forte centrocampista di Stefano Pioli, infatti, tra le tante ci sarebbe l’Atletico Madrid di Diego Simeone. L’idea del club spagnolo sarebbe dunque quella di uno scambio con una vecchia conoscenza del calcio italiano. Per Kessiè, infatti, i colchoneros potrebbero mettere sul piatto il francese ex Inter Geoffrey Kondogbia ed un conguaglio intorno ai 20 milioni i euro.

Continua a leggere

Calciomercato Milan

MIlan, a fine stagione si discuteranno i prestiti di Diogo Dalot e Brahim Diaz

Milan, Maldini vorrebbe trattenere Brahim Diaz e Diogo Dalot: se ne parlerà a fine stagione con Real Madrid e Manchester United. Intanto i rossoneri sfidano Inter, Bologna e due inglesi per l’attaccante austriaco Marko Arnautovic

Pubblicato

il

Diogo Dalot Milan

Intanto per l’attacco duello con l’Inter e il Bologna per Marko Arnautovic

In casa Milan la concentrazione attualmente è riposta tutta nelle ultime quattro giornate di campionato. A partire dallo scontro diretto di domani sera a Torino contro la Juventus, infatti, la formazione di Stefano Pioli dovrà dare tutto per raggiungere la qualificazione alla prossima Champions League. Così, come dichiarato dal Direttore Tecnico Paolo Maldini settimana scorsa, congelati sia i discorsi relativi ai rinnovi sia a quelli dei calciatori arrivati in prestito a Milanello quest’anno. Tra questi, in particolare, ci sarebbero Diogo Dalot e Brahim Diaz. Il terzino portoghese è infatti arrivato al Milan in prestito secco dal Manchester United, mentre il secondo è di proprietà del Real Madrid.

Entrambi si sono resi protagonisti di una stagione più che discreta: Dalot è stato spesso impiegato a destra, ma anche a sinistra, totalizzando 29 presenze con 2 reti e 3 assist. Brahim Diaz, trequartista spagnolo, è stato invece utilizzato 35 volte, con 5 reti messe a segno e 3 assist in tutte le competizioni. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Maldini e Pioli vorrebbero trattenere i due giocatori anche il prossimo anno. I rossoneri al termine di questa stagione proveranno a chiedere un nuovo prestito, ma sia il club inglese sia quello spagnolo non vorrebbero privarsi dei due calciatori, se non per offerte di circa 20 milioni per il terzino e 25-30 per il trequartista.

L’attaccante austriaco può arrivare a parametro zero

Intanto in casa Milan sarebbe spuntato un nome nuovo per l’attacco. Si tratterebbe dell’austriaco, che atualmente gioca in Cina allo Shangai, Marko Arnautovic. L’attaccante conosce già il nostro campionato, dopo essere cresciuto nel settore giovanile dell’Inter. Folta però la concorrenza su Arnautovic. L’attaccante, che potrebbe svincolarsi a parametro zero, oltre che dai rossoneri sarebbe seguito anche dagli stessi nerazzurri e, da diversi mesi, sarebbe nel mirino del Bologna. All’estero, poi, l’austriaco avrebbe estimatori in Inghilterra, con Crystal Palace ed Everton pronte a dare battaglia. In questo inizio stagione in Cina, Arnautovic ha già realizzato tre gol in 3 presenze.

Continua a leggere

Calciomercato Milan

Milan, per il centrocampo idea Pjanic dal Barcellona

Milan, idea scambio Pjanic-Theo Hernandez con il Barcellona: sull’ex Juventus anche Chelsea ed Inter. Intanto sfuma Thauvin: il francese vola in Messico, al Tigres

Pubblicato

il

Miralem Pjanic, centrocampista del Barcellona

L’ex juventino potrebbe tornare in Italia: possibile lo scambio con Theo Hernandez

Il Milan, vista la coperta un pò corta a centrocampo, starebbe pensando ad un rinforzo di grande spessore e qualità internazionale in vista della prossima stagione. I rossoneri, infatti, potrebbero ritrovarsi con i soli Bennacer, Kessiè e Tonali. Così, nei giorni scorsi, per il club di Via Aldo Rossi si era fatto il nome dell’italobrasiliano del Chelsea Jorginho. Ieri, però, in un ‘intervista, il procuratore dell’ex Napoli avrebbe detto che ci vorrebbero almeno 50 milioni di euro per riportare il mediano in Italia. Così, nelle ultime ore, una nuova quanto clamorosa idea starebbe prendendo piede in casa Milan. Si tratterebbe di Miralem Pjanic, che non sta trovando il giusto spazio al Barcellona con Koeman.

Secondo quanto riferito da Sport, sul bosniaco ci sarebbero anche proprio i Blues e l’Inter di Antonio Conte. Paolo Maldini e Fredric Massara, però, starebbero pensando ad uno scambio per convincere il Barcellona. Il nome giusto potrebbe essere quello di Theo Hernandez: il terzino francese, ex Real Madrid, potrebbe essere l’erede naturale di Jordi Alba in casa blaugrana. Il Milan valuterebbe l’esterno francese 60 milioni di euro, mentre gli spagnoli potrebbero cedere uil centrocampista ex Roma per 40 milioni di euro. In caso di uno scambio, dunque, Pjanic potrebbe finire a Milano, sponda rossonera, dietro un conguaglio a favore del club meneghino di circa 20 milioni di euro.

Sulla trequarti addio Thauvin: il francese vola in Messico

Intanto, tra i vari nomi in orbita Milan per la trequarti di Stefano Pioli della prossima stagione, Maldini dovrà eliminare quello di Florian Thauvin. Il trequartista transalpino, infatti, in scadenza con l’Olympique Marsiglia al termine di questa stagione, nonostante mesi di corteggiamento da parte del club di Via Aldo Rossi, è pronto ad affrontare una nuova esperienza lontano dall’Europa. Thauvin, infatti, è volato ieri sera in Messico, dove firmerà un contratto da oltre 4 milioni di euro a stagione con il Tigres fino al 30 giugno 2026.

Continua a leggere

Calciomercato Milan

Calciomercato Milan, caccia al trequartista: Maldini guarda in Russia

Calciomercato Milan, Maldini punta Vlasic della Cska Mosca per la trequarti e Francisco Trincao del Barcellona per l’attacco

Pubblicato

il

Paolo Maldini, Milan

Rossoneri sulle tracce di Vlasic del Cska Mosca: per l’attacco sogno Trincao del Barcellona

Il Milan è a caccia di almeno un trequartista in vista della prossima sessione estiva di calciomercato, con Maldini che starebbe vagliando una lunga lista di nomi. I rossoneri, infatti, potrebbero perdere Brahim Diaz, con lo spagnolo che dovrebbe far rientro al Real Madrid per fine prestito. Ancora lontana, invece, la strada per il rinnovo di Hakan Calhanoglu: nonostante la forbice tra domanda e offerta non fosse molto ampia (circa 1 milione), il procuratore del turco Gordon Stipic non avrebbe ancora trovato un accordo con il Milan per la firma e Calhanoglu tra un mese potrebbe ritrovarsi libero. A lasciare Milanello, poi, potrebbe esserci anche l’altro spagnolo, Samu Castillejo, per il quale ci sarebbero alcune squadre interessate dalla Spagna.

Il sogno del club rossonero sarebbe il ventiseienne argentino, capitano dell’Udinese, Rodrigo De Paul. Folta però è la concorrenza sul calciatore dei friulani, con l’Atletico Madrid che al momento sarebbe dato in pole position. Così, secondo quanto rivelato dalla Gazzetta dello Sport, il nome nuovo per Maldini ed il Milan potrebbe arrivare dalla Russia. Si tratterebbe del ventitreenne croato Nikola Vlasic, già da qualche settimana nei radar del club rossonero. Contratto in scadenza nel 2023 e giudicato miglior calciatore del campionato russo per il 2020/2021, Vlasic avrebbe una clausola rescissoria che potrebbe lasciarlo partire per soli 20 milioni di euro in estate.

Poco spazio con Koeman, anche la Roma sfida i rossoneri per il portoghese

Milan che, negli ultimi giorni, starebbe cullando un vero e proprio sogno di calciomercato per la prossima estate. Dopo il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic, infatti, nella lista di attaccanti per affiancare il trentanovenne svedese, ci sarebbe un nome nuovo, in arrivo dal Barcellona. Si tratterebbe del giovane astro portoghese Francisco Trincao. Arrivato un anno fa dal Braga per 31 milioni di euro, strappato alla concorrenza di Juventus e Atalanta, in questa prima stagione blaugrana ha avuto poco spazio con Koeman in panchina.

Il tecnico olandese, infatti, gli ha regalato solo 600 minuti, in cui Trincao ha comunque realizzato 3 reti e 2 assist. Ha una clausola di rescissione da ben 500 milioni di euro e può giocare anche sulla trequarti, largo a destra. Il Milan e Paolo Maldini lo vorrebbero con la formula del prestito, che il Barcellona potrebbe gradire per far maturare il ragazzo. Ma, sulle sue tracce, ci sarebbe anche la nuova Roma di Josè Mourinho, che può giocare invece la carta del forte legame con il procuratore del ventunenne, Jorge Mendes.

Continua a leggere

Calciomercato Milan

Milan, Jorginho nome nuovo per il centrocampo: c’è il prezzo

Milan, apertura dell’agente di Jorginho: il Chelsea però valuterebbe il centrocampista italobrasiliano non meno di 50 milioni di euro

Pubblicato

il

Jorginho, centrocampista del Chelsea

L’agente del centrocampista italobrasiliano del Chelsea apre ai rossoneri ma costerebbe 50 milioni

In casa Milan, in attesa di capire se ci saranno eventuali sanzioni dall’Uefa per la Superlega e dello scontro Champions League con la Juventus domenica sera in campionato, si inizia a pensare anche al calciomercato. Tra gli obiettivi di Paolo Maldini e Frederic Massara per il centrocampo di Stefano Pioli ci sarebbe anche l’italobrasiliano Jorginho. L’ex Napoli ed Hellas Verona ha appena conquistato proprio la finale di Champions League da protagonista nel Chelsea. Il ventinovenne ha un contratto con gli inglesi fino al 30 giugno 2023. Per il mediano della formazione di Tuchel, in questa stagione, ben 37 presenze condite anche da 7 gol e due assist.

A confermare l’interesse del Milan l’agente di Jorginho, Joao Santos, in un’intervista a Radio Kiss Kiss. Queste le sue parole: “Milan? Se va via dal Chelsea ci vogliono 50 milioni di euro ed un contratto simile a quello che ha con i Blues. A quelle condizioni ci si potrebbe riflettere. La sua voglia di tornare in Italia comunque c’è, ma magari più tra un paio d’anni. Napoli? Se non ci chiamano… Lì ha vissuto anni bellissimi, gli piace molto anche la città, ma ora pensa alla carriera ed ha ancora due anni di contratto con il Chelsea e si trova molto bene in Inghilterra“.

Continua a leggere

Calciomercato Milan

Milan, deciso il futuro di Franck Kessiè

Milan: Chelsea, Tottenham e Roma pronte a fare follie per Kessiè. L’ivoriano, seppur in scadenza il prossimo anno, è incedibile e la dirigenza studia come blindarlo

Pubblicato

il

Franck Kessie centrocampista del Milan

La società rossonera ha fretta di blindare l’ivoriano, in scadenza nel 2022

Continuano i problemi rinnovi in casa Milan. Se i casi urgenti, in quanto in scadenza il prossimo 30 giugno, Donnarumma e Calhanoglu sono ancora lontani da una soluzione, anche il prossimo anno diversi saranno i casi spinosi sul tavolo della dirigenza rossonera. Ma se per Davide Calabria la firma sembrerebbe una pura ormalità, mentre per Alessio Romagnoli la società starebbe riflettendo, diverso potrebbe essere il discorso relaitov a Franck Kessiè. Il centrocampista ivoriano, infatti, da oltre un anno è la vera guida e trascinatore in campo della squadra di Stefano Pioli. L’ex Atalanta e Cesena ha il contratto a circa 3 milioni di ingaggio a stagione in scadenza il prossimo anno.

In passato diverse inglesi hanno tentato di portarlo via dal Milan e Chelsea e Tottenham sarebbero pronte ad offrire 50 milioni in estate, mentre anche la Roma di Josè Mourinho avrebbe ora messo gli occhi sul numero 23 del Milan. Al punto che, secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, la dirigenza rossonera avrebbe fretta di discutere il rinnovo. L’entourage di Kessiè, autore di ben 11 reti in stagione tra coppe e campionato, vorrebbe però un ingaggio da top player, intorno ai 4,5-5 milioni a stagione. Nuovi incontri tra le parti dovrebbero essere previsti in estate, quando il Milan potrebbe contare anche sui soldi per la partecipazione in Champions League.

Continua a leggere

Calciomercato Milan

Milan, addio Romagnoli: c’è l’accordo

Milan, non solo Juventus e Barcellona: anche l’Atletico Madrid sul capitano rossonero ed ex Roma Alessio Romagnoli

Pubblicato

il

Alessio Romagnoli, Milan

L’Atletico Madrid di Simeone sulle tracce del capitano rossonero

Potrebbe essere lontano dal Milan il futuro di Alessio Romagnoli. Il ventiseienne capitano rossonero, infatti, ha il contratto in scadenza il prossimo anno ed avrebbe chiesto 6 milioni per il rinnovo, cifra ritenuta molto alta dalla dirigenza di Via Aldo Rossi. Complici anche prestazioni non particolarmente esaltanti in questa stagione, anche a causa di diversi infortuni, Maldini potrebbe spingere per un divorzio dall’ex Roma e Sampdoria già la prossima estate, senza rischiare di perderlo a parametro zero. In Italia sulle tracce di Romagnoli ci sarebbe la Juventus, ma è in Spagna soprattutto che il capitano della formazione di Stefano Pioli ha diversi estimatori.

Già la scorsa estate, infatti, per il difensore del Milan si era parlato di un possibile interessamento da parte del Barcellona. Ma, negli ultimi giorni, un’altra big della Liga sarebbe entrata in corsa per il centrale rossonero. Secondo quanto riferito dal Mundo Deportivo, infatti, anche l’Atletico Madrid del “Cholo” Simeone si sarebbe inserito nella corsa a Romagnoli. Il Milan per il proprio capitano vorrebbe incassare intorno ai 40 milioni di euro: i rossoneri, inoltre, dovrebbero versare il 30% della cifra che eccederebbe i 25 milioni alla Roma, come pattuito dall’allora Amministratore Delegato rossonero Adriano Galliani con i giallorossi nel 2015.

Continua a leggere

Calciomercato Milan

Milan, c’è l’offerta per Lucas Vazquez del Real Madrid

Milan, offerto un triennale da 4 milioni a stagione a Lucas Vazquez in scadenza con il Real Madrid. Intanto, oltre all’Inter, anche il Bayern Monaco sfida i rossoneri per Emerson Royal del Barcellona

Pubblicato

il

Calciomercato Milan, possibile colpo Lucas Vazquez: il ventinovenne è in scadenza con il Real Madrid

Intanto il Bayern Monaco sfida rossoneri ed Inter per il terzino del Barcellona Emerson Royal

Il primo rinforzo del Milan in vista della prossima stagione, potrebbe essere niente meno che l’esperto esterno del Real Madrid Lucas Vazquez. Il ventinovenne, infatti, è in scadenza con le merengues: dalla Spagna, nei giorni scorsi, sono emerse voci secondo i quali avrebbe rifiutato un’offerta dell’Atletico Madrid e, in caso di mancato rinnovo con il Real Madrid, proprio il Milan sarebbe in pole position per il suo acquisto. Al punto che, secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, Maldini e Massara avrebbero già avanzato una proposta ufficiale. I rossoneri avrebbero offerto 4 milioni all’anno, rispetto ai 3,5 attualmente percepiti in Spagna, per 3 anni, con il calciatore che avrebbe invece chiesto 5 milioni a stagione.

Nel frattempo il Milan continuerebbe a monitorare, per la futura difesa della prossima stagione a disposizione di Stefano Pioli, anche il giovane terzino del Barcellona Emerson Royal. I rossoneri, infatti, con molta probabilità perderanno Diogo Dalot, che non sarà riscattato e tornerà in Inghilterra al Manchester United per fine prestito. Secondo quanto riferito da Sky Sport Deutschland per il ventiduenne brasiliano, in prestito quest’anno al Betis Siviglia, sarebbe aumentata la concorrenza. Il Milan, infatti, non dovrebbe vedersela solo con i neo campioni d’Italia dell’Inter per il terzino, ma anche con i tedeschi del Bayern Monaco.

Continua a leggere

Calciomercato Milan

Calciomercato Milan, non solo Lovato: per la difesa si guarda in Francia

Calciomercato Milan, per Lovato forte concorrenza di Roma e Fiorentina. Nome nuovo per la difesa di Pioli: arriva dalla Francia

Pubblicato

il

Calciomercato Milan, piace il difensore del Verona Matteo Lovato

Sul difensore del Verona forte concorrenza di Roma e Fiorentina

Il Milan sta pensando ai primi movimenti in vista della prossima sessione estiva di calciomercato. Nonostante la squadra sia ancora alle prese con le ultime quattro giornate, decisive per capire se sarà Champions o Europa League il prossimo anno, Paolo Maldini e Frederic Massara starebbe studiando come rinforzare la rosa a disposizione di Stefano Pioli. Uno dei reparti che potrebbe vedere qualche cambiamento dovrebbe essere la difesa, in particolare nel repartodei centrali. Simon Kjaer è l’intoccabile, ma in dubbio ci sarebbero sia capitan Alessio Romagnoli sia Fikayo Tomori.

Il primo è infatti reduce da una stagione, complice anche qualche infortunio, in cui il rendimento è stato piuttosto altalenante, al punto che Pioli nelle ultime uscite da quando è tornato a disposizione lo ha spesso fatto accomodare in panchina. Contratto in scadenza nel 2022 e trattativa per il rinnovo con Raiola in salita, il Milan potrebbe decidere anche per la cessione nella prossima sessione estiva di calciomercato. L’inglese, invece, è arrivato in prestito a gennaio dal Chelsea. Ha subito stupito tutti a Milanello per personalità e prestazioni, ma il suo riscatto costerebbe 28 milioni di euro, cifra che starebbe facendo riflettere il club di Via Aldo Rossi.

Calciomercato Milan: classe 2000, Badè è seguito da mezza Europa

Pioli che dovrebbe riabbracciare Mattia Caldara, reduce dal prestito di 18 mesi all’Atalanta, che però non riscatterà il calciatore poco utilizzato da Gasperini. Il Milan in questa stagione ha tenuto d’occhio Mattia Lovato, Under 21 che gioca nel Verona. Gli scaligeri lo valuterebbero non meno di 20 milioni di euro, e per assicurarsi le sue prestazioni ci sarebbe da battere la forte concorrenza di Roma e Fiorentina. Il nome nuovo, così, secondo quanto riferito da estadiodeportivo.com, arriverebbe dalla Francia.

Si tratterebbe del difensore classe 2000 in forza al Lens Loic Badè. Già da qualche settimana Moncada e gli scout del Milan starebbero seguendo il promettente ventunenne, 28 presenze in questa stagione. Contratto in scadenza il 30 giugno 2023, il club transalpino non lo valuterebbe oltre i 10-12 milioni di euro, ma anche qui i rossoneri dovrebbero vedersela con una forte concorrenza. Su Badè, infatti, ci sarebbero gli interessi di Lione, Rennes, Leeds e Borussia Monchengladbach.

Continua a leggere

Calciomercato Milan

Milan, rinnovo Donnarumma: arrivano segnali incoraggianti da Milanello

Milan, nuova ipotesi per il rinnovo di Donnarumma. Intanto, dopo giorni di tensione, segnali distensivi ieri del portiere su Twitch verso i tifosi rossoneri

Pubblicato

il

Donnarumma, Milan

Intanto un gruppo di tifosi sotto casa del portiere: si va verso la pace

Nonostante l’annuncio dei giorni scorsi di Paolo Maldini, secondo il quale il Milan avrebbe congelato i rinnovi di Donnarumma e Calhanoglu fino al termine della stagione, qualcosa continuerebbe a muoversi tra le parti in causa sottotraccia. In particolare la questione legata al portiere classe 1999. Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, infatti, Donnarumma non vorrebbe lasciare il Milan al termine del suo contratto il prossimo 30 giugno. Così la società starebbe valutando, insieme a Mino Raiola, procuratore dell’estremo difensore, una nuova soluzione.

Molto dipenderà, ovviamente, anche dall’eventuale partecipazione del club di Via Aldo Rossi alla prossima Champions League. Il nuovo accordo dovrebbe prevedere un contratto “ponte”. Donnarumma potrebbe infatti rinnovare con il Milan per 2 anni, fino al 30 giugno 2023. L’entourage delportiere, in quel caso, dovrebbe accettare gli 8 milionidi ingaggio messi sul tavolo da Paolo Maldini che, al contempo, potrebbe accettare l’inserimento di una clausola non tanto alta.

Milan, Donnarumma su Twitch: “Ci mancano i tifosi, speriamo di riaverli presto allo Stadio”

Nel frattempo, dopo la discussione di sabato, giorno prima del match contro il Benevento, tra Donnarumma ed i tifosi del Milan, un gruppetto della Curva Sud si sarebbe presentato anche sotto casa del portiere per chiedere con forza il rinnovo di contratto, soprattutto prima del big match contro la Juventus di domenica prossima. In una diretta sul social network Twitch di ieri, però, l’estremo difensore rossonero avrebbe lanciato segnali di pace ai propri sostenitori.

Queste le sue parole: “I tifosi ti aiutano nei momenti di difficoltà, bisogna anche saper sopportare le critiche quando le cose non vanno bene. Sicuramente ti danno qualcosa in più, purtroppo ultimamente non ci sono ma quando ci sono ti danno tanto. Nei momenti di difficoltà ti possono dare quell’adrenalina per spingere e per portare a casa il risultato. In questo periodo non ci sono ma speriamo di riaverli presto allo Stadio“.

Continua a leggere

Di Tendenza

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.