Questo sito contribuisce all'audience de

Calciomercato Milan Milan, il futuro di Musacchio sembra già essere definito

Milan, il futuro di Musacchio sembra già essere definito

Il Milan è al lavoro per prendere un difensore centrale. Col suo arrivo Musacchio è destinato ad andare via al termine di questa stagione

Il futuro di Mateo Musacchio è un rebus, ma la strada verso la separazione sembra già essere tracciata. Il difensore argentino è ancora ai box dopo l’infortunio alla caviglia rimediato poco prima di rientrare in campo dopo il lockdown. L’ex Villareal non ha mai dimostrato grande affidabilità da quando è arrivato; qualche gol si, tra cui uno al Derby, ma troppi errori difensivi che gli hanno fatto perdere credibilità all’interno della rosa e, una volta trovato un difensore ritenuto all’altezza, è stato messo in panchina. Da quando è arrivato Kjaer l’argentino non ha più toccato il campo, anche prima dell’infortunio.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport il futuro di Musacchio al Milan è ancora da definire. Il contratto dell’argentino va in scadenza a giugno 2021 e la dirigenza rossonera non sembrerebbe intenzionata a rinnovargli il contratto in essere. Se così effettivamente sarà l’ex Villareal concluderà la sua avventura milanista dopo 4 anni, 73 presenze e 2 gol attualmente all’attivo.

Zlatan Ibrahimovic festeggia il gol con la squadra @imagephotoagency

Zlatan Ibrahimovic festeggia il gol con la squadra @imagephotoagency

Milan, Ibrahimovic furioso dopo la partita contro il Lille

Se il futuro di Musacchio sembra essere già deciso, quello di Ibrahimovic è tutt’altro che deciso. L’attaccante svedese è uscito dalla sfida di Europa League molto furioso, sia con se stesso che con i compagni, riporta Il Corriere della Sera. Il giornale sottolinea poi che il suo gesto non era rivolto a Pioli e quindi non c’è nessuna polemica a riguardo. Si sa che Zlatan non digerisce le sconfitte tanto facilmente e vuole sempre vincere; ha voluto dimostrare ancora una volta il suo spirito guerriero da leader qual è.

Calciomercato Milan, Musacchio in scambio al Barcellona

A gennaio il Milan è intenzionato ad acquistare un nuovo difensore centrale, per questo, il difensore argentino, Musacchio, potrebbe essere ceduto. Per Musacchio, potrebbe profilarsi un ritorno in Spagna, dove ha già giocato nel...

Milan, Prandelli: “Il Milan è forte, con Ibrahimovic più forte”

Il tecnico della Fiorentina ha parlato così del Milan, e del vantaggio di affrontarlo senza Ibra: "Dipende, se riusciremo a sfruttare questo vantaggio. Il Milan è già molto forte, con Ibra ancora di più"....

Milan, Bennacer out: ecco a chi dovrebbe toccare

Intervenuto a Sky Sport, l'inviato a Milanello, Peppe Di Stefano ha parlato delle novità di domani del Milan, e di un'assenza dell'ultimo minuto: "Formazione probabile con qualche novità. Ibrahimovic non c'è mentre Leao ha...

Covid19, 26323 nuovi postivi, 686 decessi

La Protezione Civile, ha da poco diramato i dati riguardanti il coronavirus nelle ultime 24 ore. I nuovi casi sono 26323 su 225940 tamponi svolti. I morti giornalieri sono stati 686, 54363 da inizio...

Milan, Gazidis tra vecchio San Siro e nuovo Stadio

La prossima primavera dovrebbero partire i lavori per il nuovo stadio del Milan, che dovrebbe così dire allo storico San Siro. Uno degli obiettivi del club rossonero sarebbe quello di attuare dei cambiamenti, come...

Calciomercato Milan, obiettivi per gennaio Perisic e Scamacca

Il Milan, oltre a fronteggiare lo scambio di Christian Eriksen, potrebbe intavolare una nuova trattativa di calciomercato con l'Inter includendo Hakan Calhanoglu. Un famoso giornalista sportivo, Graziano Campi, avrebbe riportato l'idea della squadra rossonera...

Comune di Milano: “Vogliamo i veri proprietari del Milan”

Il Comune di Milano chiede chiarezza sulle proprietà di Milan e Inter. Il club rossonero, però, non sembrerebbe preoccupato da quanto emerso lunedì scorso durante...