in

Celtic-Milan 1-3, Kessie e Ibra i migliori: le pagelle

Frank Kessie, centrocampista Milan
Frank Kessie, centrocampista Milan

Oggi il Milan ha vinto 1-3 sul difficile campo del Celtic, i migliori dei rossoneri sono stati Kessie e Ibrahimovic, non ha brillato invece Sandro Tonali.

DONNARUMMA 6: Nessuna colpa sul goal, guida la difesa con la solita sicurezza, ammonito per perdita di tempo nel finale.

DALOT 6: Prestazione senza infamia e senza lode, attento in fase difensiva, si vede poco in avanti, può fare di più.

KJAER 6,5: Solita gara solida e senza sbavature, il danese è diventato sempre più una certezza.

ROMAGNOLI 6,5: Dopo un Derby non al top ogni non sbaglia nulla, gara anche la sua molto attenta.

THEO HERNANDEZ 6,5: Protagonista sul goal del raddoppio, con l’assist per Diaz, spinge a fasi alterne, fin ora non ha saltato una gara ci sta abbia momenti meno lucidi.

Sandro Tonali, centrocampista arrivato nell'ultima sessione di calciomercato al Milan
Sandro Tonali, centrocampista arrivato nell’ultima sessione di calciomercato al Milan

Celtic-Milan 1-3, Tonali Flop, Kessie Top

KESSIE 7: Con Ibra è il migliore del Milan, prestazione da vero leader e da vera guida della squadra.

TONALI 5: L’unico negativo della gara di oggi, sbaglia troppi passaggi e non entra mai in partita, perde Elyounoussi sul goal del 1-2, forse patisce il peso della gara.

CASTILLEJO 6,5: Un pericolo costante per tutto il primo tempo, serve l’assist per il vantaggio, cala alla distanza.

KRUNIC 6,5: Sblocca la gara con un grande colpo di testa, sorprende la sua presenza da titolare, lui dimostra che ci può stare.

BRAHIM DIAZ 6,5: Fino al goal la sua è una prestazione poco brillante, dopo la rete si esalta.

IBRAHIMOVIC 7: Non segna, serve però la palla a Theo Hernandez sull’azione del raddoppio e fino alla sua uscita del campo è sempre il giocatore più pericoloso.

Brahim Diaz, attaccante Milan
Brahim Diaz, attaccante Milan

Celtic-Milan 1-3, primo goal per Hauge

BENNACER 6: Entra e svolge il suo compito senza strafare, sempre più importante.

SAELEMAEKERS 6,5: Entra bene e serve l’assist per il goal del 1-3 ad Hauge

LEAO 6: Sostituisce Ibra, non tocca moltissimi palloni in area, ma sbaglia poco.

HAUGE 6,5: Entra e segna, meglio di così non poteva iniziare.

PIOLI 7: Per il Milan sono 21 risultati utili consecutivi, 17 vittorie 4 pari, il mister ormai non sbaglia nulla.

What do you think?

Calciomercato: Jens Petter Hauge, neo esterno d'attacco del Milan

Celtic-Milan 1-3, primo goal per Hauge

Stefano Pioli, allenatore del Milan @imagephotoagency

Milan, Pioli: “Per lo scudetto possiamo inserirci”