Questo sito contribuisce all'audience de

Europa Milan, il bilancio di De Grandis sull'Europa League

Milan, il bilancio di De Grandis sull’Europa League

De Grandis: "Europa League? Il Milan ha quasi ottenuto la qualificazione. Ibrahimovic nelle prossime gare potrebbe rifiatare"

Il Milan in quest’Europa League ha dimostrato di essere una squadra molto in salute come in campionato. Nonostante gli interpreti non fossero i soliti 11 i rossoneri hanno vinto meritatamente prima sul campo del Celtic Glasgow e poi in casa contro lo Sparta Praga. Questo spiega l’ottimo lavoro di Paolo Maldini e Friedric Massara sul mercato che hanno mirato a completare la rosa prendendo giovani già pronti per giocare ai massimi livelli.

Proprio sull’Europa League del Milan il giornalista di Stefano De Grandis ha fatto il bilancio negli studi di Sky Sport approfondendo il discorso in particolare su Leao, Rebic e Ibrahimovic: “Magari fra poco Pioli lo farà anche stare fuori, il Milan ha quasi ottenuto la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta di Europa League. Leao può fare la prima punta ma può farlo anche Rebic. Quando saranno tutti e due disponibili al 100% magari potranno giocare insieme”.

Milan, De Grandis: “In questo momento chiunque giochi alle spalle di Ibra fa bene”

Il giornalista ha voluto anche fare il punto della situazione anche sulle possibili scelte di Pioli alla vigilia della sfida casalinga contro il Lille: “In questo momento chiunque giochi nei tre alle spalle di Ibrahimovic sta facendo bene. Ha fatto bene Diaz che spesso ha fatto gol, Saelemaekers è diventato un titolare, quando ha giocato ha fatto bene anche Castillejo e Leao è diventato un titolare. Non possiamo dimenticarci di quello che fatto Rebic l’anno scorso”.

Il portoghese e il croato in genere sono alternative uno dell’altro ed entrambi hanno dimostrato di poter essere molto incisivi e infatti De Grandis li elogia tutti e due: “Rebic è intelligente dal punto di vista tattico, dal punto di vista della potenza e della possibilità di sostituirsi come prima punta a Ibra allora dico Leao. Come potenzialità scelgo il portoghese, ma Rebic è forte, è un giocatore che dalla sua carriera ha ottenuto meno rispetto a quanto vale tecnicamente”.

 

Calciomercato Milan, Musacchio in scambio al Barcellona

A gennaio il Milan è intenzionato ad acquistare un nuovo difensore centrale, per questo, il difensore argentino, Musacchio, potrebbe essere ceduto. Per Musacchio, potrebbe profilarsi un ritorno in Spagna, dove ha già giocato nel...

Milan, Prandelli: “Il Milan è forte, con Ibrahimovic più forte”

Il tecnico della Fiorentina ha parlato così del Milan, e del vantaggio di affrontarlo senza Ibra: "Dipende, se riusciremo a sfruttare questo vantaggio. Il Milan è già molto forte, con Ibra ancora di più"....

Milan, Bennacer out: ecco a chi dovrebbe toccare

Intervenuto a Sky Sport, l'inviato a Milanello, Peppe Di Stefano ha parlato delle novità di domani del Milan, e di un'assenza dell'ultimo minuto: "Formazione probabile con qualche novità. Ibrahimovic non c'è mentre Leao ha...

Covid19, 26323 nuovi postivi, 686 decessi

La Protezione Civile, ha da poco diramato i dati riguardanti il coronavirus nelle ultime 24 ore. I nuovi casi sono 26323 su 225940 tamponi svolti. I morti giornalieri sono stati 686, 54363 da inizio...

Milan, Gazidis tra vecchio San Siro e nuovo Stadio

La prossima primavera dovrebbero partire i lavori per il nuovo stadio del Milan, che dovrebbe così dire allo storico San Siro. Uno degli obiettivi del club rossonero sarebbe quello di attuare dei cambiamenti, come...

Calciomercato Milan, obiettivi per gennaio Perisic e Scamacca

Il Milan, oltre a fronteggiare lo scambio di Christian Eriksen, potrebbe intavolare una nuova trattativa di calciomercato con l'Inter includendo Hakan Calhanoglu. Un famoso giornalista sportivo, Graziano Campi, avrebbe riportato l'idea della squadra rossonera...

Comune di Milano: “Vogliamo i veri proprietari del Milan”

Il Comune di Milano chiede chiarezza sulle proprietà di Milan e Inter. Il club rossonero, però, non sembrerebbe preoccupato da quanto emerso lunedì scorso durante...