in

Milan, Romagnoli: “Sto benissimo in rossonero”

: “Ho un contratto fino al 2022, ma sono pronto a giocare altre 200 partite con questa maglia”

Alessio Romagnoli, capitano del Milan
Alessio Romagnoli, capitano del Milan

Alessio Romagnoli, subentrato dopo soli 10 minuti a Simon Kjaer nel match di ieri sera tra Milan e Celtic, ha festeggiato la sua duecentesima con la maglia rossonera. Il venticinquenne capitano, arrivato dalla Roma nell’estate del 2014, dopo aver giocato anche con la maglia della Sampdoria, ed ha il contratto in scadenza il prossimo anno, ma ci sarebbero già stati primi contatti tra Raiola e Maldini per cercare un’intesa sul prolungamento del difensore della Nazionale di Roberto Mancini.

Romagnoli, a Sky Sport, ha espresso tutta la sua felicità e la volontà di restare al Milan ancora a lungo. “Mi sento un centrale, ma alla Roma non potevo dire di no quando mi chiedevano di giocare terzino. A Mihajlovic devo tanto, posso solo ringraziarlo. Al Milan ho detto si subito. Sono qui da sei anni. Ho preso la maglia di Nesta perché lui rappresenta la storia. Pioli è uno di noi, fa le cose in gruppo. Ibrahimovic ha aggiunto fame di vittorie e mentalità. Darò sempre il massimo e mi auguro di giocare altre 200 gare in rossonero”.

Milan, Franck Kessiè esulta dopo un gol @imagephotoagency
Milan, Franck Kessiè esulta dopo un gol @imagephotoagency

Milan, per Kessiè 150 presenze con la maglia rossonera

Nella vittoriosa gara di Europa League giocata a San Siro contro gli scozzesi del Celtic, serata speciale anche per il centrocampista ivoriano Franck Kessiè. L’ex calciatore dell’Atalanta, arrivato nel 2017, nonostante i “soli” 23 anni, ha festeggiato la sua centocinquantesima presenza con la maglia del Milan.

Contratto in scadenza il 30 giugno 2022, è in trattativa per il rinnovo. In questa stagione, Kessiè ha segnato 3 reti ed ha già disputato 16 gare, risultando uno dei punti fermi del tecnico Stefano Pioli. L’ivoriano è stato l’artefice dei tre punti di domenica scorsa in campionato, segnando prima e sbagliando poi un calcio di rigore nella vittoriosa gara con la Fiorentina.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Stefano Pioli, allenatore del Milan, contagiato da Covid19

Milan, Pioli: “Oggi un passo avanti importante”

Theo Hernandez, Hauge, Calhanoglu e Castillejo del Milan @imagephotoagency

Milan, gioia social dopo la vittoria sul Celtic e la qualificazione ai sedicesimi di Europa League