in

Milan, Ambrosini: “La conferma di Pioli ci ha sorpresi”

Massimo Ambrosini interviene parlando della riconferma di Pioli sulla panchina del Milan. Intanto novità per i rossoneri nel ranking UEFA

Massimo Ambrosini, ex giocatore del Milan
Massimo Ambrosini, ex giocatore del Milan

Dopo il gran lavoro svolto in Europa dal Milan, ora i rossoneri sono concentrati sul campionato e sulla prossima sfida che chiamerà gli uomini di Pioli a riconfermarsi contro il Parma a San Siro. Un match da prendere con le pinze, considerando anche l’inizio di campionato non proprio brillante dei ducali i quali daranno filo da torcere ai padroni di casa per strappare punti.

Intanto interviene Massimo Ambrosini che a SkySport ha rilasciato delle dichiarazioni rispetto alla riconferma di Pioli sulla panchina milanista. Ecco le sue parole: “È stato un periodo abbastanza lungo e si è andati assecondando la logica, ma non ci credevamo. La logica diceva quello, i giocatori anche, ma la scelta è stata inaspettata. Ci ricordiamo tutti il post Sassuolo, l’abbiamo accolto tutti con meraviglia ma con felicità”.

Stefano Pioli, allenatore del Milan, contagiato da Covid19
Stefano Pioli, allenatore del Milan, contagiato da Covid19

Milan, ranking UEFA: ecco la nuova posizione

Intanto dopo la vittoria in Europa League contro lo Sparta Praga, il Milan non solo si è guadagnato il primo posto nel girone ma ha anche scalato posizioni nel ranking UEFA portandosi al 54esimo posto. Ma c’è ancora tanto lavoro da fare per raggiungere le altre italiane.

Ancora lontani i primi posti tra cui si trova la Juventus al secondo posto con 133 punti (in compagnia del Barcellona) e più in basso le varie Roma (18esima), Napoli (20esimo) e Inter al 25esimo posto. Più distanti Atalanta e Lazio che risiedono rispettivamente al 29esimo e 36esimo posto.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Milan, Zlatan Ibrahimovic perplesso @imagephotoagency

Milan, Ibrahimović ancora a parte: contro il Parma ancora Rebic?

Milan, Franck Kessiè esulta dopo un gol @imagephotoagency

Milan, Marani: “Kessiè il più determinante”