in

Milan, Baresi: “Penso che Donnarumma ami il Milan”

Milan, Baresi parla della situazione di Donnarumma. Trevisani paragona Hauge a due top player

Franco Baresi, Vice Presidente Onorario del Milan
Franco Baresi, Vice Presidente Onorario del Milan

L’ex capitano del Milan, e da qualche tempo dirigente rossonero, Franco Baresi, ha commentato così la situazione di Gianluigi Donnarumma: “La concorrenza è tanta, ma penso che Gigio, cresciuto anche lui da noi, ami il Milan. Ha 20 anni ed è tra i migliori al mondo, ha già 3-4 anni di esperienza, può essere un esempio di ispirazione per tutti, ha un futuro straordinario davanti a se“. Baresi continua poi così: “Mi auguro che prevalga il cuore e che rimanga ancora tanti anni da noi con tutte le soddisfazioni che merita“.

Baresi ha poi commentato il ruolo del difensore nel calcio moderno: “Paolo ha ragione, nel calcio di oggi il difensore deve avere forza, personalità, velocità e non deve avere paura dell’uno contro uno. Avere giocatori così è importante, si parte bene se si hanno queste doti. Io gestivo un reparto quindi anche quando non ero in giornata avevo i compagni che mi aiutavano“.

Riccardo Trevisani, telecronista Sky Sport
Riccardo Trevisani, telecronista Sky Sport

Milan, Trevisani: “Hauge mi ricorda un po’ Ljungberg e un pò Mertens”

Nel post gara di Sparta PragaMilan, il telecronista sportivo di Sky, Riccardo Trevisani, ha parlato del protagonista della vittoria rossonera, Jens Petter Hauge. Il telecronista si è lasciato andare ad un doppio paragone importante con un grande giocatore del passato e con uno del presente, affrontato anche recentemente dal Milan.

Ecco le dichiarazioni di Trevisani: “Nell’aspetto fisico mi ricorda Freddie Ljungberg, ma forse un pò più offensivo rispetto all’ex Arsenal. E quando calcia in porta nel tiro a giro mi ricorda un pò Mertens. Non mi sembra che sia stata una brutta chiamata questa del Milan

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Esultanza calciatori del Milan

Milan, a San Siro arriva il Parma: i numeri sorridono ai rossoneri

Milan Women

Milan Women, il 2021 ripartirà con la Supercoppa