in

Milan, il derby è la partita di Ibra

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, esulta dopo il gol al Bologna @imagephotoagency
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, esulta dopo il gol al Bologna @imagephotoagency

Sabato riprende il campionato del Milan, e lo fa con una partita mai banale: il derby di Milano. I rossoneri recupereranno Zlatan Ibrahimovic, lo svedese è fermo da prima della gara con il Bodo/Glimt, causa Covid-19 e rientrerà in campo proprio contro i nerazzurri. I rossoneri arrivano al derby da primi della classe, 3 vittorie in 3 partite, 7 goal fatti e 0 subiti, una partenza sprint della squadra di Pioli. L’Inter dopo aver battuto 4-3 la Fiorentina e 5-2 il Benevento, invece, ha lasciato due punti a Roma contro la Lazio, pareggiando 1-1. L’occasione quindi è davvero importante per i rossoneri, che in caso di vittoria andrebbero a +5 sui cugini.

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan

Milan, Ibra sfida l’Inter: le statistiche

Il Milan nel post-lockdown ha raccolto 19 risultati utili consecutivi, riuscendo anche a battere Roma, Lazio e Juventus, quella con l’Inter di sabato è quindi l’ennesima prova del 9 per verificare la maturità della giovane squadra di mister Pioli. A guidare il Milan torna Zlatan Ibrahimovic, che prima della positività al Covid-19 aveva collezionato 2 presenze e 3 goal in questa stagione. Quella di sabato è la quindicesima volta che Ibra incrocia l‘Inter, per lui in 14 precedenti sono arrivate 5 vittorie, 2 pari e 7 sconfitte. Ibra contro i nerazzurri ha segnato 7 goal di cui 5 in 5 gare con la maglia del Milan.

What do you think?

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan

Milan, rossoneri quinto monte ingaggi della Serie A

Massimo Marianella, giornalista Sky, ha parlato delle possibilità di vedere il Milan in Champions League

Milan, Marianella: “Pioli un grandissimo allenatore”