in

Milan, inizia la nuova stagione rossonera

La Curva Sud, cuore della tifoseria del Milan
La Curva Sud, cuore della tifoseria del Milan

La nuova stagione del Milan è iniziata ufficialmente oggi. Ritrovo a porte chiuse con i giocatori che, a piccoli gruppi, arrivano, fanno i tamponi e tornano a casa in attesa degli esiti. Domani, invece, la prima seduta di allenamento della stagione 20/21. Pioli è pronto a guidare il suo nuovo – o quasi – Milan sin dall’inizio, al contrario dell’anno scorso. Mister Pioli si era più volte giustificato dicendo che arrivare in una squadra a campionato in corsa non è un banco di prova semplice, né tantomeno veritiero.

Adesso quindi l’ex allenatore di Inter e Fiorentina può esprimere al massimo la sua idea di gioco, anche se c’è un grande escluso – almeno per ora -. Ovviamente parliamo di Ibrahimovic, l’uomo che, insieme a Pioli, ha guidato il Milan fuori dal tunnel di oscurità e delusione in cui si era cacciata la squadra la scorsa stagione.

Stefano Pioli, allenatore del Milan
Stefano Pioli, allenatore del Milan

Milan, primo giorno: fiducia e giovinezza

La fiducia è quella della tifoseria milanista: “Nessun ennesimo ribaltone, il buon auspicio per la stagione: lottiamo insieme per tornare protagonisti. Forza ragazzi, forza Milan“. Canta così lo striscione appeso fuori dal centro sportivo rossonero. Pioli, adesso, con una squadra ringiovanita dagli arrivi di Roback e Kalulu, deve lavorare per puntare alla Champions League. Soprattutto, il tecnico deve lavorare per dimostrare che preferire lui a Rangnick sia stata la scelta giusta, anche se ha già dimostrato molto nell’ultima parte della scorsa stagione.

I nuovi arrivi e la partenza di alcuni veterani hanno portato aria di freschezza e tanta voglia di correre e fare, voglia che sarà fondamentale per puntare ad un campionato di livello. Adesso si attende solo il rinnovo di Ibrahimovic e l’arrivo di altri rinforzi perché i preliminari di Europa League sono vicini. Meno di un mese alla partenza del cammino europeo rossonero. Nel frattempo il caso Ibrahimovic non sembra essere vicino alla sua risoluzione>>>CONTINUA A LEGGERE

What do you think?

Paolo Maldini, dirigente del Milan

Calciomercato Milan, beffa Maldini: un difensore va in Germania

Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan

Calciomercato Milan, Maldini fa sul serio: contatti con un terzino