in

Milan, Kessie sempre più uomo chiave: ora va rinnovato

Frank Kessie, centrocampista Milan
Frank Kessie, centrocampista Milan

La partita di ieri ci ha confermato, se ancora ne avevamo bisogno, che Franck Kessie è sempre più uomo chiave del Milan. Ieri il centrocampista ivoriano, infatti, ha giocato una grandissima partita, segnando anche la rete che ha sbloccato la gara. L’evoluzione tecnica e caratteriale, che ha avuto Kessie nel post-lockdown è stata impressionante, il mediano rossonero è passato da essere uno dei più criticati a diventare ‘Il Presidente‘ per i suoi compagni.

L’inizio con Pioli non era stato dei migliori, gli screzi non erano mancati, ora però il rapporto è ai massimi storici. Kessie va quindi ora blindato, il suo contratto scade nel 2022, e il Milan non deve ripetere situazioni come quelle di Calhanoglu e Donnarumma.

Calhanoglu esulta con Kessiè dopo un gol del Milan @imagephotoagency
Calhanoglu esulta con Kessiè dopo un gol del Milan @imagephotoagency

Milan, presto il rinnovo di Kessie

Nei mesi scorsi, il futuro di Kessie e del Milan sembrava potersi separare, nel post-lockdown però è cresciuto tantissimo e ora è un perno del Milan che lo vuole blindare. Il contratto dell’ivoriano scade a giugno 2022, quindi bisogna rinnovare il prima possibile, in Via Aldo Rossi infatti voglio evitare altri casi Donnarumma o Calhanoglu. Kessie al momento non ha mai palesato la voglia di partire, dovrà quindi essere bravo Maldini a chiudere al più presto per evitare brutte sorprese.

What do you think?

Arrigo Sacchi, ex allenatore del Milan

Milan, le parole di Sacchi sui rossoneri

Thiago Silva, difensore del Psg

Calciomercato Milan, Thiago Silva come Ibra: voleva tornare