in

Milan, l’ex difensore Zaccardo esalta i rossoneri

Milan, Zaccardo: “Squadra unita anche nelle assenze. Possono arrivare nei primi quattro posti”

Zaccardo, terzino ex Milan, Campione del Mondo 2006
Zaccardo, terzino ex Milan, Campione del Mondo 2006

Per mettere in luce la squadra di Stefano Pioli, ha parlato di Milan ai microfoni di Tuttomercatoweb l’ex difensore milanista e Campione del Mondo nel 2006 Cristian Zaccardo. L’ex rossonero è ora felicissimo della squadra perché continua a sorprenderlo con tante vittorie. E’ sempre stato vicino ai rossoneri e dimostra il suo interesse così: “Mi fa piacere che le cose stiano andando così bene. Può mancare Ibrahimovic o l’allenatore ma riescono sempre a fare bene, anche nelle difficoltà”.

Quando pensa al Milan, Cristian Zaccardo dice: “Sicuramente la squadra è da primi quattro posti, addirittura oggi riesce a pensare ad una cosa che nessuno avrebbe immaginato”. Tuttavia ha dei dubbi sulla partita che dovranno affrontare i suoi ex compagni contro la Sampdoria stasera, una gara molto difficile.

Zlatan Ibrahimovic, attaccante svedese del Milan di @imagephotoagency
Zlatan Ibrahimovic, attaccante svedese del Milan di @imagephotoagency

Milan, rinnovo Ibrahimovic: ecco la condizione

Al Corriere della Sera è arrivata un’importante notizia. Infatti, tutti aspettano il nuovo calciomercato di gennaio, soprattutto Zlatan Ibrahimovic che dovrà prendere una decisione sul suo futuro. Il trentanovenne svedese potrà decidere se rinnovare il contratto con i rossoneri oppure continuare con una nuova squadra. Il periodo ideale per lui sarebbe la prossima primavera (marzo-aprile), con un possibile incontro tra l’agente Mino Raiola e il Direttore Tecnico rossonero Paolo Maldini. Lo svedese potrebbe anche abbandonare il Milan, però sarà rilevante la qualificazione in Champions League dei rossoneri per l’eventuale permanenza.

D’altra parte l’ex compagno in rossonero di Zlatan Ibrahimovic, Massimo Ambrosini, a Sky Sport è certo che proseguirà la sua carriera: “L’anno prossimo giocherò ancora, questo è certo. Al Milan o altrove”. Oltre il talento e gli aspetti economici qui conterà molto la competitività della squadra, nel proseguo di questa stagione e nei progetti futuri per gli anni avvenire.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Jose Mourinho, allenatore del Tottenham

Calciomercato Milan, novità sul difensore: Mourinho la chiave

Emil Audero, portiere della Sampdoria, contro il Milan

Sampdoria-Milan, chi vincerà la sfida?