in

Milan, Pellegatti: “Leao prenda spunto da Hauge, Rebic insostituibile”

Milan, intervista a Pellegatti :”Rebic insostituibile e Leao deve Haugizzarsi”

Ante Rebic, attaccante croato del Milan @imagephotoagency
Ante Rebic, attaccante croato del Milan @imagephotoagency

Intervistato nel post partita ieri sera dopo Sparta Praga-Milan, il giornalista e tifoso rossonero Carlo Pellegatti, che ha parlato così della fascia sinistra rossonera: Leao deve Haugizzarsi un po’. Deve cominciare a capire che in questo momento Hauge è una minaccia sportiva.”

Il giornalista ha anche parlato di Ibrahimovic: “Per adesso quando non c’è Ibra, Colombo è ancora acerbo, lì non c’è ancora il sostituto vero e proprio. Adesso però trovo che Rebic è insostituibile sulla fascia, dopo di lui vengono Hauge e Rafael Leao.

Massimo Ambrosini, ex giocatore del Milan
Massimo Ambrosini, ex giocatore del Milan

Milan, Ambrosini. ” A differenza degli altri Ibra realizza le spacconate che dice”

Massimo Ambrosini durante un’intervista a Sky Sport, ha parlato di Zatlan Ibrahimovic, della sua foto al Duomo di Milano e dell’intervista di settimana scorsa. Sulla foto al Duomo dice: “Ci ho rimesso un po’ di ginocchia, mi sono dovuto accovacciare. Mi ha fatto specie il fatto che volesse vedere una cosa che non aveva mai visto in tutti questi anni passati a Milano“.

Sulle frasi di Ibra dice: “A differenza degli altri, le spacconate che dice, all’80% sono vere o le realizza. Dà sempre la sensazione sia da compagno che da fuori, che il suo fine ultimo sia contribuire al risultato di squadra, che è in primo piano. Lo pone non dico ad un livello superiore, ma allo stesso livello di quello personale”

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Stefano Pioli, allenatore del Milan

Milan, Pellegatti: “Pioli come Ptretre, dovrebbe dirigere il concerto di Capodanno”

Paolo Maldini e Zlatan Ibrahimovic, Direttore Tecnico e attaccante del Milan

Calciomercato Milan, il tesoretto arriva dall’Europa League: pronti tre colpi a gennaio