in

Milan, Zappa: “Ho sempre tifato per i rossoneri, Carboni può fermare Lukaku”

Milan, Zappa rivela la sua fede rossonera e esalta il compagno Carboni. Nocerino parla di Simon Kjaer

Gabriele Zappa, giovane difensore del Cagliari
Gabriele Zappa, giovane difensore del Cagliari

Il terzino del Cagliari, Zappa, ex Inter e Pescara, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport, e ha parlato del suo passato e della gara di domenica. Zappa ha infatti dichiarato di aver sempre tifato per il Milan, e chi per lui della sua squadra può fermare Romelu Lukaku. Ecco le dichiarazioni del terzino del club sardo: “Squadra del cuore? Sono milanista, il mio idolo era Kakà.

Chi può fermare Lukaku? Tutti i nostri difensori hanno qualità, ma mi sbilancio: Andrea Carboni. E’ un 2001, è tosto, sull’uomo è forte, non molla mai di un centimetro“. Non solo Zappa, un ex giocatore del Milan, ha parlato di Simon Kjaer e di quanto è importante per i rossoneri.

Antonio Nocerino, allenatore delle giovanili all'Orlando City
Antonio Nocerino, allenatore delle giovanili all’Orlando City

Milan, Nocerino: “Kjaer già al Palermo era su questi livelli”

Antonio Nocerino, ex giocatore del Milan, e ex compagno di Simon Kjaer, ha parlato del difensore danese ora leader dei rossoneri. Ecco le dichiarazioni di Nocerino: “Kjaer del Milan non è il più forte di sempre. Sono onesto nel dire che Simon anche al Palermo giocava a questi livelli.

Solamente che crescendo un giocatore diventa più maturo ed acquisisce esperienza, ma anche prima era molto forte. Anzi, era più esplosivo e poteva rimanere da solo nell’uno contro uno, se ti lasciava un metro poi te lo riprendeva. Oggi va più di lettura, ma vi assicuro che anche al Palermo era mostruoso“.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Ivan Gazidis e Paolo Maldini, dirigenti del Milan

Calciomercato Milan, dall’Inghilterra: un difensore può arrivare in prestito ai rossoneri

Fabio Liverani, allenatore del Parma, presenta la sfida al Milan

Milan, il tecnico del Parma Fabio Liverani presenta la sfida ai rossoneri