in

Paolo Maldini: “Milan club speciale. Vogliamo provare ad andare in Champions League”

Milan, il Direttore Tecnico Paolo Maldini attraverso un’intervista alla Gazzetta dello Sport parla del club rossonero: “Milan club speciale. E c’è sintonia con la proprietà. Scudetto? Non molliamo”

Paolo Maldini, dirigente del Milan
Paolo Maldini, dirigente del Milan

Il Direttore Sportivo del Milan, Paolo Maldini, in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, parla dei rossoneri di Stefano Pioli e dei prossimi obiettivi che impegneranno la squadra durante il corso del campionato e non solo. “Non andiamo a caccia di statistiche da migliorare, ma di successi. sinceramente non mi aspettavo una striscia di imbattibilità tanto lunga in campionato, ma avevo già visto i segnali di gennaio, prima che il mondo si fermasse” ha dichiarato il Direttore Tecnico rossonero.

I risultati raggiunti dal Milan in questo inizio di stagione possono di certo esser considerati importanti, lo dichiara lo stesso Maldini che, sulle ambizioni della squadra afferma: “Lo dicono i risultati del 2020, che sono oggettivi, la nostra stagione adesso si snoda nell’arco di due anni. E non abbiamo un obiettivo prestabilito, il minimo è fare meglio dell’ultima volta” e aggiunge: “Ci siamo qualificati in Europa League, quindi l’idea è di fare di più. Sarebbe assurdo non cercare di andare in Champions, anche se dalla proprietà non ci è stato dato un input in questo senso”.

Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan
Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan

Milan, Maldini: “Pioli porta equilibrio e conoscenza di calcio”

Su una possibile vittoria del Milan dello Scudetto dice “Il Milan sta sognando e non vuole smettere di farlo [..] ai calciatori chiedo sempre di essere ambiziosi. Serve un obiettivo quasi utopistico per arrivare a quello possibile”. Durante il corso dell’intervista non mancano parole di stima da parte del Direttore Sportivo rossonero sull’allenatore Stefano Pioli: “Ha un ruolo speciale. Porta pacatezza, equilibrio, conoscenza di calcio. Porta sensibilità, però anche intensità, le assicuro che Pioli è sorprendente. Sa essere un martello a modo suo. Credo sia un’opportunità per fare il salto anche per lui. Tutti con lui stanno crescendo. Con il Milan è scattata una scintilla che forse con altri club non è scattata”.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Mino Raiola, procuratore di Ibrahimovic e Donnarumma del Milan

Calciomercato Milan, Raiola: “Ecco il futuro di Donnarumma e Ibrahimovic”

Arrigo Sacchi, ex allenatore del Milan

Milan, Arrigo Sacchi: “Squadra più completa, Maldini ha azzeccato tutto”